Salta al contenuto
Rss




immagine ingrandita Varchignoli - Muri Megalitici (apre in nuova finestra) La preistoria di Villa individua le proprie vestigia nei segni lasciati dall'uomo sulle pendici salienti dal piano ossolano al tempo della prima colonizzazione del territorio.
Nessuna delle abitazioni dei primitivi insediamenti, costituiti da gruppi monofamiliari che privilegiavano luoghi forniti di fonti d'acqua e generalmente esposti a sud, si è conservata nella primitiva integrità, giacché la struttura edificata, pur mantenendo la sua collocazione, ha subito nei secoli continue modificazioni che si sono depositate in successione cronologica per strati corrispondenti a fasi evolutive in progressione.
Diversamente dalle abitazioni primitive, le prime opere di bonifica testimoniano la capacità creativa di quella cultura primordiale, giacché ad essa vanno ascritti i muri a secco megalitici innalzati per sostenere i ripiani coltivabili sulle pendici delle valli, collegati fra essi, altresì, da un sistema di scale, a volte incassate a volte aggettanti.
Realizzazioni ataviche che tuttora rappresentano la più vasta e persistente testimonianza della fatica iniziale dell'uomo volta ad adattare l'ambiente alpestre alle esigenze della propria sopravvivenza.
A riprova dell'evoluzione tecnica raggiunta nel trattamento e nell'impiego dei materiali spontaneamente offerti dall'ambiente naturale, un altro complesso architettonico, meno diffuso, ma tecnicamente significativo, sopravvive concomitante alle opere megalitiche, ossia le camere sotterranee ricavate nei muri a secco (dette "sotto fascia") frequentemente ampliate nel sottosuolo retrostante, coperte alcune da false cupole (a tholos), altre da spesse lastre, oppure costruite sotto massi erratici di grandi dimensioni, inglobati nel tessuto murario.
immagine ingrandita Varchignoli (apre in nuova finestra) La presenza delle camere sotterranee si concentra prevalentemente a Varchignoli, località al confine fra i territori di Villadossola e Montescheno, dove si manifesta associata a canalizzazioni di drenaggio - a tratti sotterranee, a tratti a cielo aperto - che, correlate allo sviluppo dei muri megalitici e alla dislocazione delle scale, suggeriscono l'idea di un sistema complessivo, progettato per bonificare l'area comprendente anche territori limitrofi a altre località a occidente di Varchignoli.
Gli storici si pongono oggi plurimi interrogativi sull'utilizzazione in epoca preistorica di queste camere sotterranee.
Non è da escludere la possibilità che esse rappresentino la prima testimonianza di una dimensione spirituale propria di quella cultura appartenuta a un tempo precedente la Storia.

Clicca sull'anteprima per visualizzare le immagini ingrandite




Inizio Pagina Città di VILLADOSSOLA (VB) - Sito Ufficiale
Via Marconi n.21 - 28844 VILLADOSSOLA (VB) - Italy
Tel. (+39)0324.501411 - Fax (+39)0324.575097
Codice Fiscale: 00233410034 - Partita IVA: 00233410034
EMail: municipio@comune.villadossola.vb.it
Posta Elettronica Certificata: comunedivilladossola@postecert.it
Web: http://www.comune.villadossola.vb.it


|